Homepage Pagina Personale Progetti Project Openings CATALOGO :: Jenkins
Sommario

Project description

https://jenkins.io |
Jenkins è un software rilasciato sotto licenza MIT License, una licenza open source compatibile con GPL ma con minori restrizioni. Il software è realizzato in Java e può essere eseguito su un servlet container compatibile Servlet 2.4/JSP 2.0, come Glassfish v2 o Tomcat 5 (o versioni superiori) o alternativamente installato tramite pacchetti precompilati con il supporto alle principali distribuzioni Linux (RedHat/CentOS/Fedora, Debian/Ubuntu, Gentoo, FreeBSD, OpenBSD, OpenSUSE), oltre che su Windows e Mac OS X.
Il software Jenkins non necessita di database server per l’archiviazione delle informazioni, ma utilizza esclusivamente il file-system per lo strato di persistenza.
Jenkins nasce per svolgere l’attività di “Continuous Integration” server (CI server) e cioè si pone come obiettivo l’integrazione del sistema intesa come collecting dei sorgenti, compilazione ed esecuzione dei test afferenti ad un progetto software condiviso in da un team di sviluppo. Questa pratica, originata dalla necessità di supportare al meglio le tecniche di sviluppo agili o test-driven, si è oggi diffusa anche con numerosi altri scopi come ad esempio controlli di qualità, generazione di report analisi o generazione automatica della documentazione.
Caratteristiche principali
• Il software è basato su un sistema estendibile tramite a plugin; e ad oggi esiste un catalogo di oltre 400 plugin disponibili per consentire di gestire un ampio range di casistiche di progetto.
- Possibilità di eseguire compiti (job) condizionandoli rispetto ad una schedulazione programmata, all’esecuzione di altri job, oppure in seguito a commit effettuati su sistemi SCM
- Supporto completo degli standard di sviluppo di progetti Java
- Supporto per numerosi linguaggi di sviluppo (PHP, Ruby, Python, Tcl, etc.)
- Possibilità di effettuare operazioni di test del codice
- Possibilità di effettuare automaticamente il deploy degli artifatti generati
- Possibilità di integrarsi con strumenti per analisi di qualità del codice
- Possibilità di generare notifiche condizionate all’esito della integrazione

Informazioni progetto

Tags: continuous integration, catalogo

Registrato: 08/05/2017 11:24