Homepage Pagina Personale Progetti Project Openings

Lista progetti

242 progetti trovati.
<1> <2> <3> <4> <5> <6> <7> <8> <9> <10> <11> <12> <13>
CATALOGO :: GanttProject - http://ganttproject.biz | GanttProject è l'alternativa open source all'utilizzo di Microsoft Project come strumento per la gestione dei progetti. L'applicazione, di tipo desktop, completamente sviluppata in Java, è indipendente dalla piattaforma utilizzata e può essere quindi installata su qualsiasi sistema operativo. GanttProject consente di suddividere un qualsiasi progetto in un insieme gerarchico di compiti (task) ed assegnare per ciascuno di essi le risorse umane deputate al suo svolgimento. E' possibile stabilire dipendenze fra i vari task. L'applicazione produce due tipi di grafico: il classico diagramma di Gantt relativo ai task da eseguire e un grafico con l'impegno per ciascuna risorsa. I grafici possono esser esportati sia in HTML che in PDF; è possibile lo scambio di dati (import/export) con Microsoft Project e Excel. Caratteristiche principali: - Suddivisione gerarchica dei compiti (task) - Navigazione dei contenuti dei file e delle cartelle - Navigazione e comparazione delle versioni - Funzioni di creazione, cancellazione e modifica dei file e delle cartelle contenuti in Subversion - Gestione dei tag e dei branch - Gestione di depositi multipli

Register Date: 06/05/2009 19:14

CATALOGO :: GitLab - https://about.gitlab.com | Sistema di versionamento che, sfruttando alcune funzionalità aggiuntive di Configuration Management e Code Review, permette la gestione dei repository e delle modifiche apportate ai file, evitando possibili conflitti tra change. Nello specifico, GitLab consente di codificare, testare e distribuire il codice fornendo una completa e avanzata gestione dei repository Git, attraverso: controlli capillari sugli accessi, code review, monitoraggio delle issue, activity feed e continuous integration.

Register Date: 29/11/2017 11:05

CATALOGO :: Jenkins - https://jenkins.io | Jenkins è un software rilasciato sotto licenza MIT License, una licenza open source compatibile con GPL ma con minori restrizioni. Il software è realizzato in Java e può essere eseguito su un servlet container compatibile Servlet 2.4/JSP 2.0, come Glassfish v2 o Tomcat 5 (o versioni superiori) o alternativamente installato tramite pacchetti precompilati con il supporto alle principali distribuzioni Linux (RedHat/CentOS/Fedora, Debian/Ubuntu, Gentoo, FreeBSD, OpenBSD, OpenSUSE), oltre che su Windows e Mac OS X. Il software Jenkins non necessita di database server per l’archiviazione delle informazioni, ma utilizza esclusivamente il file-system per lo strato di persistenza. Jenkins nasce per svolgere l’attività di “Continuous Integration” server (CI server) e cioè si pone come obiettivo l’integrazione del sistema intesa come collecting dei sorgenti, compilazione ed esecuzione dei test afferenti ad un progetto software condiviso in da un team di sviluppo. Questa pratica, originata dalla necessità di supportare al meglio le tecniche di sviluppo agili o test-driven, si è oggi diffusa anche con numerosi altri scopi come ad esempio controlli di qualità, generazione di report analisi o generazione automatica della documentazione. Caratteristiche principali • Il software è basato su un sistema estendibile tramite a plugin; e ad oggi esiste un catalogo di oltre 400 plugin disponibili per consentire di gestire un ampio range di casistiche di progetto. - Possibilità di eseguire compiti (job) condizionandoli rispetto ad una schedulazione programmata, all’esecuzione di altri job, oppure in seguito a commit effettuati su sistemi SCM - Supporto completo degli standard di sviluppo di progetti Java - Supporto per numerosi linguaggi di sviluppo (PHP, Ruby, Python, Tcl, etc.) - Possibilità di effettuare operazioni di test del codice - Possibilità di effettuare automaticamente il deploy degli artifatti generati - Possibilità di integrarsi con strumenti per analisi di qualità del codice - Possibilità di generare notifiche condizionate all’esito della integrazione

Register Date: 08/05/2017 11:24

CATALOGO :: JForum - http://www.jforum.net | JForum è un sistema robusto e completo per la gestione di forum di discussione. Fornisce un'interfaccia grafica user-friendly ed un motore estremamente veloce ed efficiente. Il sistema è facilmente amministrabile tramite pannello di controllo e consente una gestione estremamente flessibile delle ACL assegnate agli utenti. Il componente è stato selezionato sulla base della completezza delle funzionalità offerte che ne fanno forse l'unica alternativa Java con licenza open source a sistemi quali vBulletin Board, realizzati in PHP, soggetti a licenza di tipo commerciale. Caratteristiche principali: - Istallazione e configurazione semplificata tramite interfaccia web - Gestione di un numero illimitato di forum, categorie e discussioni (topics) - Gestione dei rating degli utenti e dei messaggi - Lista degli utenti on-line - Lista dei topic più recenti - Gestione dei file allegati ai messaggi - Gestione integrata di messaggi privati (PM) - Segnalazione tramite e-mail di nuovi topic e di messaggi privati - Gestione degli "emoticons" all'interno dei messaggi - Gestione del protocollo RSS per lo scambio dei contenuti - Anteprima del messaggio prima del suo inserimento sul forum - Gestione di discussioni tramite moderatore - Gestione delle discussioni (blocco, sblocco, spostamento su altro forum) - Gestione dei livelli di sicurezza ed ACL in base al profilo utente - Gestione dei modelli di visualizzazione per modificare lo stile ed il layout del forum - Gestione illimitata di utenti, gruppi e gruppi per utente - Gestione degli "avatar" associati agli utenti - Tracciamento e storico dei messaggi inseriti da ciascun utente

Register Date: 06/05/2009 18:55

CATALOGO :: JSPWiki - https://jspwiki.apache.org | JSPWiki è un motore WikiWiki completamente sviluppato con componenti J2EE, servlet e JSP. Il componente JSPWiki rappresenta il porting avanzato e completo in Java della piattaforma MediaWiki, realizzata in linguaggio PHP. JSPWiki è incluso come modulo nella core application del Sun Java System Portal Server. Il componente JSPWiki rappresenta il porting avanzato e completo in Java della piattaforma MediaWiki, realizzata in linguaggio PHP, con la quale è stato realizzato il sito Wikipedia. L'utilizzo di componenti J2EE rendono JSPWiki estrememente flessibile e scalabile. L'architettura modulare consente la completa espandibilità del prodotto tramite plugin per l'implementazione di nuove funzionalità. L'adozione di JSPWiki da parte di Sun come componente fondamentale del Portal Server e la recente acquisizione da parte di Apache Software Foundation garantiscono la validità e maturità del prodotto nonché il supporto da parte di una vasta comunità di sviluppatori. Caratteristiche principali: - Supporto completo del wiki markup language - Supporto per i CSS (Cascading Style Sheets) - Supporto per l'inserimento di file su ciascuna pagina wiki - Ogni pagina genera automaticamente gli RSS feed delle variazioni apportate - Funzionalità estendibili tramite il sistema dei plugin: gli sviluppatori possono quindi estendere le funzionalita di JSPWiki con moduli sviluppati in linguaggio Java. E' già disponibile un ampio catalogo di plugin per estendere il prodotto secondo necessità. - Possibilità di creare form complesse nelle pagine wiki tramite l'utilizzo di plugin - Gestione delle versioni: JSPWiki salve le versioni più vecchie delle pagine - Motore di ricerca: JSPWiki consente ricerche full-text tramite l'utilizzo del motore Lucene - Gestione dei file: documenti elettronici e file possono essere associati direttamente alle pagine wiki e ne viene gestita la versione come per le pagine. - Modelli predefiniti: gli amministratori possono cambiare il "look and feel" delle pagine wiki tramite l'utilizzo di modelli. Ad esempio sono disponibili modelli che rendono le pagine simili a quelle di Wikipedia - le modifiche alle pagine possono essere visualizzate tramite la tecnologia RSS. JSPWiki utilizza l'interfaccia XML-RPC per il controllo esterno. Utilizzando un apporito plugin JSPWiki può essere utilizzato per la lettura di contenuti RSS. - E' disponibile un apposito plugin per l'utilizzo di JSPWiki come blog container - Controllo degli accessi basato su JAAS (Java Authentication and Authorization Service). Gli amministratori possono impostare l'accesso alle pagine da parte di utenti e gruppi con estrema flessibilità e granularità - JSPWiki può memorizzare le pagine in formato testo su file system ovvero su database relazionale accessibile tramite driver JDBC - Supporto al protocollo WebDAV

Register Date: 06/05/2009 18:50

CATALOGO :: JTrac - http://jtrac.info | JTrac è un sistema web-based per la gestione di problemi e richieste di intervento connesse allo svolgimento di una determinata attività. Ad esempio un possibile utilizzo del componente è quella della richiesta, gestione e tracciamento della correzioni di errori (bugs) in progetti di sviluppo software. Il componente è molto flessibile è può essere facilmente configurato per la questione di qualsiasi tipo di problematica. In termini più generali JTrac può essere considerato un sistema di trouble ticketing. E' completamente sviluppato con tecnologia J2EE e si installa su qualsiasi application server e database accessibile tramite driver JDBC/Hibernate. Il componente è stato selezionato sulla base della completezza delle funzionalità offerte: in particolare rappresentano un valore aggiunto la possibilità di utilizzarlo non solo per la gestione di bugs nello sviluppo sofwtare ma anche in linea generale come piattaforma di trouble-ticketing; inoltre è uno dei pochi prodotti open source che preveda la configurabilità dei campi (attributi) da compilare in fase di immissione di una nuova richiesta; infine il motore di workflow interno consente la definizione di flussi complessi a piacimento e l'assegnazione di compiti (task) in base a gruppi e ruoli. Caratteristiche principali: - Istallazione semplificata - Gestione illimitata del numero di ticket/issue - Moduli di richiesta completamente configurabili in funzione del tipo di problematica; sono previsti campi di tipo testo, numerico, data, liste a selezione multipla - Il sistema include un motore di workflow configurabile per la definizione dell'iter della richiesta e l'assegnazione/esecuzione dei compiti agli utenti che devono provvedere alla risoluzione del problema. A ciascuna tipologia di richiesta è associato un modello di workflow; ciascuno degli stati previsti dal flusso può essere assegnato ad uno o più ruoli utente; per ciascun stato e ciascun ruolo si può configurare il livello di accesso alle informazioni associate alla richiesta. - Visualizzazione di dettaglio della "storia" della richiesta e dei suoi passaggi di stato - Gestione di file allegati alla richiesta - Ricerca full-text - Cruscotti di dettaglio e report statistici - Esportazione dei dati in formato Excel - Autenticazione tramite LDAP, Active Directory e CAS - Supporto multi-lingua compresa la lingua italiana - Integrazione con subversion

Register Date: 06/05/2009 19:00

CATALOGO :: Liferay - https://www.liferay.com | Liferay è un Enterprise Portal Free e Open Source scritto in Java distribuito con licenza GNU LGPL e opzionalmente con licenza commerciale. Consiste in tre parti: un kernel (Liferay Portal), che funge da base per le applicazioni e i contenuti, un Content Management System (Liferay CMS) e una suite di applicazioni per realizzare collaboration e social networks (Liferay Collaboration). Liferay Portal è leader mondiale nel settore Enterprise Portal open source completamente sviluppato in Java e basato su tecnologie del web 2.0. Creato per l'impresa, Liferay Portal fornisce uno spazio virtuale dove si può centralizzare, condividere e collaborare. Liferay Portal rimane anche uno dei più popolari portali all'interno della comunità di sviluppatori con un sempre crescente elenco di funzioni che aiutano il team IT ad implementare soluzioni aziendali, in un tempo limitato e con poca fatica. Caratteristiche principali Le funzioni di Content Management System (CMS) sono già integrate nel prodotto: - Web Publishing: consente di creare rapidamente pagine web, utilizzare modelli predefiniti e generare automaticamente la tassonomia del sito. - Document Library & Image Gallery: fornisce un repository centralizzato per i documenti con funzionalità di gestione della versione e check in/check out; basato sullo standard JCR-170, utilizza il motore Jackrabbit. - Portal Publishing & Staging: consente di editare i contenuti di pagine già esistenti senza che le modifiche siano visibili on-line; questo consente di creare un'area di staging per la revisione ed approvazione delle modifiche prima della definitiva pubblicazione. Liferay è, oltre che un CMS, un Portlet Container e un portale multisito.

Register Date: 06/05/2009 17:18

CATALOGO :: Liferay Social Office - https://web.liferay.com/it/community/liferay-projects/liferay-social-office/overview | Liferay Social Office è una particolare specializzazione del portale Liferay per la gestione di aree di lavoro condivise e la redazione in forma collaborativa di documenti condivisi attraverso l'uso di strumenti di community. Liferay Social Office è una soluzione di "Collaboration" rivolta alle aziende, un'area di lavoro virtuale che: - rende più efficiente la comunicazione; - consente di risparmiare tempo; - crea coesione all'interno del gruppo di lavoro; - aumenta la produttività del gruppo di lavoro. Liferay Social Office è una portlet di Liferay Portal che, anche sfruttando le funzionalità del portale, focalizza l'attenzione su aspetti collaborativi quali: - Definizione e gestione di aree di lavoro (siti) composte da gruppi di utenti, ciascuno dei quali in possesso di determinati diritti sulle risorse gestite all'interno del sito. - Redazione in forma collaborativa di documenti condivisi. - Utilizzo di tipici strumenti di community che migliorano la produttività del gruppo di lavoro fornendo informazioni utili al contesto, facilmente consultabili e continuamente aggiornabili dai membri del gruppo stesso. Caratteristiche principali Alcune delle funzionalità offerte (includendo le funzionalità del portale): - Wiki - Forum - Blogs - RSS - Tracking delle attività - Chat - Email - Calendario - Annunci e messaggi di avviso - Sondaggi - Altre funzionalità offerte da Liferay Portal Possilità di integrazione con Alfresco mediante: - Integrazione con Alfresco attraverso Liferay CMIS (Content Management Interoperability Services), tale funzionalità è presente nelle versioni di Liferay Portal 6.x. - Installazione di Alfresco Share Portlets come applicazioni disponibili all'interno di Liferay Portal o Liferay Social Office. - Sviluppo di applicazioni/portlet ad-hoc che vadano ad invocare i servizi esposti da Alfresco ECMS per la gestione documentale in modalità web-services

Register Date: 15/07/2010 15:12

CATALOGO :: LimeSurvey - https://www.limesurvey.org | LimeSurvey è uno dei poll management software open-source più diffusi, già conosciuto in precedenza come PHPSurveyor. Il prodotto consente di creare, amministrare e analizzare questionari online. I questionari o sondaggi possono essere impostati in modo da essere nominali o anonimi, ad accesso pubblico o privato attraverso password di tipo one-time. LimeSurvey è scritto in PHP e si basa sui database relazionali MySQL, viene rilasciato sotto licenza GNU GPL v2. Caratteristiche principali - Numero illimitato di sondaggi/questionari e domande all’interno di un sondaggio - Possibilità di compilare i questionari in più tempi - Logica condizionale sulle risposte date - WYSIWYG HTML editor - Funzioni di importazione/esportazione da/a testo, CSV, PDF, SPSS, queXML e formato MS Excel Plugin disponibili - LimeSurvey dispone di SurveyPress, un tool in grado di integrare WordPress, importare gli utenti e mappare i ruoli degli utenti di WordPress con gli utenti di LimeSurvey.

Register Date: 08/05/2017 11:17

CATALOGO :: Mantis Bug Tracker - https://www.mantisbt.org | Mantis Bug Tracker è un software lato server scritto in PHP e si può appoggiare a diversi database: MySQL, Microsoft SQL Server, DB2, Oracle e PostgreSQL. Seppur non assuma lo stato di standard di fatto come Bugzilla, MBT ha il vantaggio di essere scritto in PHP e di avere la possibilità integrare MediaWiki, componente di wiki proposto nel presente catalogo. Caratteristiche principali - Generazione automatica di Changelog e Roadmap. - Visualizzazione di Report personalizzati per ogni utente. - Completa personalizzazione di ogni opzione del bug: permette di aggiungere nuovi campi ed eliminare quelli predefiniti. - Sistema di ricerca con filtri. - Supporto per 1 o più progetti, ognuno dei quali con politiche di accesso differenti. - Creazione di sottoprogetti e categorie di progetti. - Esportazioni csv, Microsoft Word e Microsoft Excel. - Integrazione di una Wiki (MediaWiki, DokuWiki, XWiki e TWiki).

Register Date: 04/05/2017 16:18

CATALOGO :: MediaWiki - https://www.mediawiki.org/wiki/MediaWiki | MediaWiki è un software libero basato sulla filosofia wiki, scritto in PHP e basato su database relazionale MySQL o PostgreSQL. MediaWiki è rilasciato sotto licenza GPL ed è usato dal progetto Wikipedia, dagli altri progetti della Wikimedia Foundation e da molti altri (http://www.mediawiki.org/wiki/Sites_using_MediaWiki). MediaWiki è la soluzione ottimale per gestire un gran numero di documenti, senza problemi di compatibilità software né grandi pretese hardware; viene altresì usato come CMS da molti utenti che lo usano per costruire i loro siti web. Caratteristiche principali - Funzionalità estendibili tramite il sistema delle estensioni (extension): gli sviluppatori possono quindi ampliarne le funzionalità con moduli sviluppati in linguaggio PHP. È già disponibile un ampio catalogo di estensioni per potenziare il prodotto secondo necessità. - Supporto completo del wiki markup language - Supporto per i CSS (Cascading Style Sheets) - Possibilità di generare automaticamente per ogni pagina gli RSS feed delle variazioni apportate - Molteplici opzioni per l'adeguamento dell'aspetto e dello stile. Modelli predefiniti: gli amministratori possono cambiare il "look and feel" delle pagine wiki tramite l'utilizzo di modelli. Ad esempio sono disponibili modelli che rendono le pagine simili a quelle di Wikipedia - Gestione dei file. Supporto per l'inserimento di file su ciascuna pagina wiki. Gestione avanzata di file multimediali e documenti elettronici che possono essere associati direttamente alle pagine wiki e ne viene gestita la versione come per le pagine. - Sofisticate funzionalità per la gestione del tracking delle modifiche - Possibilità di creare form complesse nelle pagine wiki tramite l'utilizzo di estensioni - Gestione delle versioni, vengono salvate le versioni più vecchie delle pagine - Motori di ricerca: MediaWiki consente ricerche full-text tramite l'utilizzo di diversi motori di ricerca: fra questi Lucene e Solr. - È disponibile un'apposita estensione per l'utilizzo di MediaWiki come blog container - Supporto al protocollo WebDAV Alcune estensioni disponibili - Poll extension. L'estensione permette agli utenti di creare sondaggi e visualizzarli su pagine wiki. - Blog extension. Estende MediaWiki con alcune caratteristiche comuni ai siti di blogging, che lo rende un ibrido wiki-blog (alcuni nomi che vengono utilizzati per rappresentare questo concetto: wikilog, wikiblog, bliki, ecc.). - Form extension. L'estensione permette agli utenti di creare articoli che utilizzano form. L'amministratore crea una form nel namespace MediaWiki, che può essere utilizzata all'interno di un nuovo articolo.

Register Date: 21/11/2016 12:36

CATALOGO :: Mercurial - https://www.mercurial-scm.org/ | Mercurial è un software multipiattaforma di controllo di versione distribuito creato da Matt Mackall e rilasciato sotto GNU General Public License 2.0. È quasi completamente scritto in Python, eccetto la sola implementazione della utility di confronto file "diff" scritta in C. Il programma ha un'interfaccia a riga di comando, ma incorpora anche un'elementare interfaccia web. Inoltre può essere attivato un protocollo binario che espone molte delle funzionalità interne del programma (il cosiddetto wire protocol). Caratteristiche principali Se paragonato a un sistema di controllo versione centralizzato (come CVS o SVN) Mercurial offre i vantaggi seguenti (del resto comuni a tutti gli altri sistemi distribuiti): - Possibilità per ogni sviluppatore di lavorare anche non disponendo di una connessione di rete - Velocità di esecuzione dei comandi, perché ogni operazione agisce su dati residenti in locale - Sicurezza del codice, perché ogni sviluppatore mantiene una copia completa della storia del progetto, e quindi agisce da backup per tutti gli altri utenti - Libertà per il team di sviluppo di scegliere di fare uso di un flusso di lavoro arbitrario, non necessariamente legato al paradigma dell'unico repository centralizzato.

Register Date: 05/05/2017 17:24

CATALOGO :: Moodle - https://moodle.org | Moodle è una piattaforma completamente gratuita Open Source che è stata progettata usando i principi di pedagogia, per aiutare gli insegnanti a creare delle comunità di apprendimento online. Intorno a Moodle esiste una comunità estremamente attiva e dinamica che continuamente aggiunge component nuovi. Sono diverse le organizzazioni che hanno collaborato e continuano a farlo, tra queste citiamo la Open University inglese, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) italiano, Microsoft che ha contribuito allo sviluppo dell’XMLDB e Google. Attualmente Moodle parla più di 70 lingue, tra cui l'italiano. Guide e manuali in tutte le lingue sono presenti e a disposizione degli utenti. In fase di installazione la piattaforma permette di scegliere la tipologia del database da utilizzare, tra questi menzioniamo alcuni dei più noti: MySql, Oracle, PostgreSQL e SQL (mssql). Caratteristiche principali - I corsi sono suddivisi in categorie ricorsive (si ha totale libertà nella scelta dell’alberatura) - Esistono diversi ruoli che gli utenti della piattaforma possono avere nei confronti di un corso: amministratore, creatore del corso, insegnante con permessi di modifica, insegnante senza permessi di modifica, studente ed ospite - Di ogni corso si può effettuare il backup e ripristino da file - Ogni corso è suddiviso per argomenti, all'interno di un argomento è possibile inserire risorse ed attività - È possibile aggiungere diverse risorse ad un corso, tra cui: etichetta, pagina di testo, pagina web, link a file o sito web, cartella e pacchetto IMS - È possibile aggiungere diverse attività ad un corso, tra cui: chat, compiti (trasferimento file, testo online o attività in aula), database, forum, glossario, lezione, quiz, scelta, modulo SCORM/AICC, sondaggio e wiki). - Moodle fornisce un proprio editor di contenuti, ma permette anche di importare learning object in formato standard (che possono essere realizzati con tool esterni, ed essere a loro volta multimediali ed interattivi) - È possibile collegare feed RSS remoti per prelevare dinamicamente contenuti esterni alla piattaforma - Moodle dispone di un potente strumento di ricerca all'interno dei contenuti dei corsi che può anche gestire l'indicizzazione dei file (PDF,TXT,HTML,PPT,XML,DOC,HTM) - È possibile effettuare un tracciamento delle sessioni di collegamento di ogni utente - Se il creatore di un corso lo ha previsto, il docente può effettuare valutazioni degli allievi; queste possono essere libere, oppure su specifiche scale prestabilite, come per esempio "Grado di conoscenza" con possibili valori: ottima, buona, appena sufficiente, non sufficiente - Fra i vari parametri amministrativi è possibile impostare il controllo dei contenuti attraverso l'antivirus open source Clam AV - Una caratteristica di sicuro interesse è la possibiltà di permettere a Google l'ingresso come ospite all'interno dei corsi, al fine di favorirne l'indicizzazione - L'aspetto di Moodle è personalizzabile sia nel layout che nello stile - Le organizzazioni che già si sono dotate di un sistema di autenticazione centralizzato, potranno usufruire della possibilità di collegare un SSO esterno a Moodle

Register Date: 11/05/2017 11:54

CATALOGO :: Pentaho - http://community.pentaho.com | Suite di prodotti software di Business Intelligence, fornisce servizi di integrazione dati, OLAP, reportistica, cruscottistica, data mining e ETL: > Business Analytics Platform > Data Integration > Report Designer Pentaho è una piattaforma che integra un insieme di strumenti opensource utili a coprire l'intero processo di acquisizione, organizzazione, analisi ed elaborazioni, presentazione e mantenimento di dati al fine di impiantare un processo di business intelligence. Questo permette ad aziende ed enti di analizzare i dati in proprio possesso al fine di trarne indicatori utili alle decisioni sulla programmazione futura. Pentaho è rilasciato sotto licenza GPL ed è unanimemente riconosciuto come il più completo, versatile ed affidabile strumento opensource di Business intelligence attualmente presente sul mercato. Caratteristiche principali La piattaforma Pentaho è basata su un framework che ha due caratteristiche principali: - La piattaforma è process-centric perché basata su un workflow engine capace di coordinale l'esecuzione del processo di BI tra i vari componenti della piattaforma. Questo usa le definizioni dei processi, solitamente in file xml, per definire il processo di business intelligence. È quindi possibile personalizzare e creare nuove definizioni di processi per dare vita ad processi di business intelligence anche complessi. La piattaforma include componenti e report per analizzare le prestazioni di questi processi. - La piattaforma è solution-oriented perché l'intero processo di BI, dato dall'insieme delle definizione dei file di processi e di tutte le configurazioni delle singole componenti del sistema e delle regole che ne descrivono le interazioni, sono contenuti all'interno di un folder principale detto "Solution".

Register Date: 06/05/2009 19:31

CATALOGO :: Piwik - https://piwik.org | Nel mondo dell'analisi Web, Piwik risulta essere il software open-souce più diffuso. Atto a produrre statistiche in tempo reale, questo software è la prosecuzione di phpMyVisites (non più sviluppato), viene rilasciato con licenza GPL ed al momento è disponibile in oltre 45 lingue, ed ha superato il milione di download. Questo software è di facile installazione, è scritto in PHP e necessita di un database MySQL. Tra i suoi riconoscimenti vanno sicuramente i grafici accattivanti, l’architettura modulare e le sue ottime prestazioni. Piwik mira ad essere una valida alternativa open - source al ben noto Google Analytics. Caratteristiche principali - Tutte le funzionalità di Piwik sono estendibili attraverso l’installazione di plugin, è quindi possibile aggiungere e rimuovere funzionalità nella misura in cui si necessita - Si ha la possibilità di mantenere i dati del traffico rilevati nel proprio database ed è possibile ottenere tutte le statistiche utilizzando API aperte (pubblicate in vari formati: JSON, XML, PHP, CSV) - La console di gestione è completamente personalizzabile: trascinando e rilasciando i widget si ha la possibilità di creare la propria vista su misura - Aggiornamento dei dati rilevati in real-time - Georeferenziazione dei dati rilevati - Possibilità di scegliere la frequenza con cui generare i report, nel caso in cui si vogliono monitorare siti ad alto traffico

Register Date: 08/05/2017 11:11

CATALOGO :: ResourceSpace - http://www.resourcespace.com | ResourceSpace è un sistema di Digital Asset Management, completamente web-based, orientato alla collaborazione fra utenti nella archiviazione, recupero e distribuzione di risorse digitali, quali audio, video, foto. Il sistema consente di organizzare e catalogare tali risorse. Gli utenti possono creare proprie “collezioni” di risorse che possono essere condivise con altri utenti. ResourceSpace dispone di una gamma di plugin per aggiungere ulteriori funzionalità, tra cui l'integrazione LDAP ed altre caratteristiche per consentire l'uso in organizzazioni di grandi dimensioni. L’uso di metadati è spinto fino a rifuggire la metafora delle cartelle che altri sistemi della stessa categoria utilizza. L'implicazione è che ResourceSpace, non riprodurre il disco condiviso con alcune caratteristiche extra per fornire funzionalità di digital asset management, ma riorienta verso una prospettiva incentrata sulla ricerca. ResourceSpace è scritto in PHP, utilizza altri prodotti open source come FFMPEG, ImageMagick e OpenOffice e richiede un database MySQL e il web server Apache. ResourceSpace, nato nel 2006, viene rilasciato come open source nel 2008 sotto licenza BSD. E’ un prodotto stabile e maturo. Caratteristiche principali - ordinamento di ricerca intelligente: l’ordinamento viene effettuato in base a un punteggio assegnato sulle keywords utilizzate nelle ricerche utente; - servizi di ricerca: sono consentite richieste specifiche da sottoporre al team di gestione centrale del sistema; - ridimensionamento automatico: le risorse possono essere scaricate in una varietà di dimensioni in modo da poter richiedere file per stampe ad altà qualità oppure file a risoluzione dello schermo o per il web; - creazione automatica di miniature: per la maggior parte dei tipi di file immagine e video inclusi JPEG, GIF, PNG, PDF, TTF, Photoshop PSD, AVI, MOV, MPEG tramite l’uso delle librerie grafiche ImageMagick e FFmpeg; - supporto per i metadati EXIF/IPTC/XMP; - supporto ai tag GPS e geolocalizzazione via OpenLayers/OpenStreetMap/Google Maps; - upload multiplo di file tramite SWFUpload - interfaccia multilingue; - generazione di dettagliati reports e statistiche a supporto delle attività di amministrazione; - archiviazione: le risorse possono essere archiviate e non più visibili nella ricerca; - gestione dei permessi flessibile per regolare l’accesso ai gruppi di utenti anche in base ai metadati; - funzionalità estendibili tramite plugin: è possibile quindi ampliarne le funzionalità tramite moduli sviluppati in linguaggio PHP. È disponibile un ampio insieme di plugins.

Register Date: 11/05/2017 11:45

CATALOGO :: Roller Weblogger - http://rollerweblogger.org | Roller Weblogger è la soluzione completa per la creazione e la gestione di blog multiutente e blog di gruppo. Il componente è stato sviluppato con tecnologie J2EE standard e può essere installato su qualsiasi application server e supporta tutti i database accessibili tramite driver JDBC. Il componente Roller Weblogger è giunto alla sua quarta versione stabile per ambienti di produzione. E' uno dei progetti di maggior successo dell'Apache Software Foundation e questo garantisce un continuo aggiornamento ed evoluzione delle funzionalità del prodotto da parte di una vasta comunità di sviluppatori. Roller è stato adottato da Sun Microsystems (blogs.sun.com) come server blog dei propri dipendenti; IBM lo ha scelto per i blog del portale DeveloperWorks (www-128.ibm.com/developerworks/blogs); infine Roller è il prodotto utilizzato come blog server ufficiale della comunità di sviluppatori Java (jroller.com). Caratteristiche principali - Multi-user blogging: può gestire decine di migliaia di utenti e blogs - Blogging di gruppo con tre livelli di permessi (editore, autore e accesso ristretto) - Supporto per l'inserimento di commenti "moderati" e funzioni di anti-spam sui commenti inseriti - Gli utenti (bloggers) hannno il controllo completo dello stile e del layout del blog attraverso l'utilizzo di modelli predefiniti. - Motore di ricerca integrato con indicizzazione del contenuti - Supporto per applicazioni client esterne che utilizzano il protocollo/API MetaWeblog - Tutti i blog supportano l'aggiornamento dei contenuti nei formati RSS 2.0 ed Atom 1.0.

Register Date: 06/05/2009 18:52

CATALOGO :: SonarQube - https://www.sonarqube.org SonarQube consente di effettuare una code-review molto efficace basata sull’analisi di parametri di qualità e best-practice nella scrittura del codice. In questo modo il team che lo utilizza viene guidato nella review, consentendo un miglioramento continuo ed autoapprendimento dell'intero team. Attraverso i suoi strumenti di Quality Analysis offre l'opportunità di visualizzare il livello di qualità del codice, avere report puntuali su quali regole sono state violate e dove nel codice, dando la possibilità di operare su di esso tramite un processo di code-review del tipo quality-driven. Caratteristiche Con un comportamento simile ai sistemi di Continuous Integration, i quali periodicamente effettuano il build dell'intero progetto evidenziando e/o notificando eventuali problemi riscontrati, offre un meccanismo analogo per consentire di intervenire prontamente sugli aspetti qualitativi; questo processo viene definito Continuous Inspection. SonarQube consente quindi: - analisi della qualità del codice - aggregazione dei risultati di qualità - navigazione delle violazioni sul codice sorgente - individuazione delle nuove violazioni introdotte rispetto all'ultima analisi; - analisi delle violazioni per verificare che la violazione sia effettiva e dettagliare le richieste di modifica (review); - notifica delle richieste di review agli sviluppatori; - verifica della correzione per controllare che la violazione sia effettivamente risolta.

Register Date: 05/05/2017 11:04

CATALOGO :: Subversion - https://subversion.apache.org | Subversion (noto anche come svn, che è il nome del suo client a riga di comando) è un sistema di controllo versione per software. Sebbene non rispetti i requisiti stabiliti per i linguaggi ammessi, si ritiene opportuno citare Subversion quale leader indiscusso open source per la gestione e controllo di versione dei codici sorgenti nei progetti di sviluppo software. Subversion implementa gran parte delle funzionalità già presenti nel suo predecessore CVS, ma contemporaneamente ne supera le limitazioni ed introduce nuove funzionalità e flessibilità di integrazione con applicazioni esterne tramite protocolli standard indipendenti dalla piattaforma di sviluppo. Caratteristiche principali - Versionamento delle directory come file - Versionamento delle proprietà (metadata) - Le operazioni di branching e tagging vengono fatte in tempo costante - Tracciamento delle operazione di merging - I commit sono atomici e i numeri di versionamento sono univoci a livello globale di commit e non di file - È possibile effettuare lock sui file, ovvero bloccarne la modifica per un certo tempo - Risoluzione dei conflitti interattiva via riga di comando (svn) e via API (per client grafici) - Le API fornite sono integrabili per diversi linguaggi di programmazione, come Python, Perl, Java e Ruby - Possibilità di utilizzare Subversion come server stand-alone

Register Date: 06/05/2009 19:07

CATALOGO :: TaskFreak - http://www.taskfreak.com | TaskFreak è un semplice ed efficiente task manager web-based. L’applicazione è scritta in PHP e necessita di un database MySQL (in alternativa si può utilizzare SQLite). Viene rilasciato con licenza GNU GPL. Uno dei suoi punti di forza è la facilità d’uso, presenta difatti un interfaccia estremamente semplice e gli utenti non necessitano conoscente tecniche per la gestione dei task. L’applicazione è disponibile in 24 lingue differenti. Caratteristiche principali - si possono visualizzare tutte le attività di un progetto - si possono visualizzare tutte le attività per scadenza - si possono visualizzare tutte le attività completate - si possono aggiungere dei commenti ai task - per ogni task si può visualizzare la barra di avanzamento - viene mostrato un calendario in pop-up quando si aggiungono le scadenze

Register Date: 11/05/2017 12:39

242 progetti trovati.
<1> <2> <3> <4> <5> <6> <7> <8> <9> <10> <11> <12> <13>